Buste trasparenti

Le buste trasparenti sono un indispensabile prodotto da ufficio, in particolare quando si tratta di proteggere o archiviare documenti cartacei o di organizzare un archivio della documentazione stampata del proprio lavoro. In commercio ne esistono tantissimi modelli e talvolta acquistarle online non è semplice per via dei nomi diversi che talvolta si trovano. Le buste trasparenti sono infatti spesso vendute come buste di plastica per documenti, cartellette plastiche per portadocumenti, buste a foratura universale, buste a L, buste a U, buste portavvisi o anche tasche per raccoglitori. Vediamo allora di fare un po' di ordine e di capire cosa sono le buste trasparenti e i modelli e formati che si trovano in commercio.

Buste trasparenti: le dimensioni

Come prima cosa è utile sapere che esistono diversi formati di buste trasparenti, corrispondenti più o meno ai formati della carta. Il più comune è il formato A4, che misura 21 x 29,7 cm esattamente come il corrispondente formato della carta per stampa. Ma le più diffuse buste trasparenti sono quelle del formato chiamato "commerciale", che è leggermente più grande dell'A4, cioè 22x30 cm, con un leggero margine in più tale da consentire l'archiviazione non solo dei fogli stampanti ma anche di altri documenti come scontrini fiscali, lettere e raccomandate, fotografie stampate, depliant, volantini e ogni altro oggetto sottile che si vuole archiviare. Poi esistono anche le buste trasparenti nei formati A5 e A3, utilizzate per proteggere e archiviare i corrispondenti fogli.

Buste a foratura universale

Le buste trasparenti possono avere i fori su un lato, e allora vengono chiamate a foratura universale perché compatibili con qualunque raccoglitore ad anelli o faldone da archivio, oppure possono essere senza fori, adatte quindi a essere infilate in una cartelletta o in un portadocumenti sospeso. Le buste trasparenti a U sono quelle con una sola apertura, su uno dei lati corti, e possono essere con o senza anelli; le buste trasparenti a L sono invece quelle con due lati aperti, uno corto e uno lungo, e generalmente non presentano i fori universali per i raccoglitori ad anelli.

Buste in plastica lisce o ruvide

Ciò che infine può variare, anche nei diversi formati, e incidere sul prezzo, è la finitura del materiale plastico: ci sono le buste trasparenti con finitura liscia, con elevata trasparenza, e buste in plastica con finitura antiriflesso, solitamente più opaca o rugosa e per ciò dette anche a buccia d'arancia, con una goffratura che rende meno leggibile il documento che si trova all'interno e anche più resistente il materiale.